Skip to content

ZSSRZADKOWO.INFO

Zss Rzadkowo Blog

SCARICA MODULISTICA ALBO COOPERATIVE


    Predisposizione della modulistica telematica per l'Albo delle Cooperative - Guida in breve. Adempimenti previsti per le società cooperative: iscrizione all'Albo. voce Download Software, ed entrando nella sezione "Modello Albo Cooperative" oppure la Circolare Ministeriale del 6/12/ prot. presente nel sito. Istruzioni per la compilazione della modulistica Albo Cooperative. Istruzioni generali Pratiche”, menu “Download”, con i seguenti requisiti: •. Il modulo PDF​. 2Istruzioni per la compilazione della modulistica Albo Cooperative. Data ultimo Scarica l'applicazione; essa produce sul desktop il collegamento “ComUnica. La modulistica per gli adempimenti verso l'Albo nazionale delle società Cooperative è Il Modello Albo Cooperative deve essere allegato ad una domanda al Registro Scaricare dal sito zssrzadkowo.info nella sezione “download.

    Nome: modulistica albo cooperative
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:47.60 MB

    Devono quindi iscriversi all'Albo tutte le Cooperative, esistenti alla data di istituzione dell'Albo stesso o costituite successivamente. Nell'Albo non trovano ancora possibilità di iscrizione le società di muto soccorso e gli altri enti mutualistici non societari, che saranno oggetto di un futuro provvedimento ministeriale. L'Albo, che sostituisce i Registri Prefettizi e lo Schedario Generale della cooperazione, è gestito con modalità informatiche dal Ministero che si avvale degli uffici delle Camere di Commercio.

    Sanzioni per mancata iscrizione L'iscrizione all'Albo è necessaria, oltre che ai fini anagrafici, quale presupposto per le agevolazioni fiscali previste. A tal fine il Ministero ha precisato che la mancata iscrizione all'Albo, non consentendo lo svolgimento della normale attività di vigilanza da parte del Ministero stesso, configura un funzionamento irregolare della società, sanzionabile con l'adozione del provvedimento di gestione commissariale previsto dall'art.

    Lo stesso Ministero ha ulteriormente precisato che la mancata presentazione della domanda preclude l'attribuzione del numero di iscrizione all'Albo, che è un requisito di "completezza formale e sostanziale degli atti e dei documenti prodotti dalle Cooperative".

    Modalità di iscrizione Le Società Cooperative devono presentare la domanda all'ufficio del Registro delle Imprese della Camera di Commercio ove è ubicata la sede legale della Cooperativa.

    La domanda, sottoscritta dal legale rappresentante con firma digitale, deve essere inviata per via telematica, con il sistema Telemaco, o presentata con supporto informatico e firma digitale. La domanda deve essere redatta utilizzando il modulo informatico "C17 Modulo Albo Cooperative" scaricabile dal sito del Ministero dello sviluppo economico e presente nel programma Fedra.

    I diritti da corrispondere sono di 40 euro consulta i costi del servizio.

    Nella domanda occorre indicare la sezione dell'Albo per la quale si richiede l'iscrizione: Sezione a "mutualità prevalente": in tale sezione devono iscriversi le società cooperative, di cui agli artt. Nell'ambito di questa sezione è stata creata un ulteriore sezione per le cooperative a mutualità prevalente di diritto, come ad esempio le cooperative sociali, qualificate in tal modo direttamente dalla legge. Sezione "cooperative diverse" devono iscriversi le cooperative diverse da quelle a mutualità prevalente.

    Modello C17: documentazione delle cooperative a mutualità prevalente

    Nella domanda di iscrizione la società cooperativa dovrà indicare inoltre l'appartenenza ad una delle categorie previste dall'art. Le cooperative non soggette alla normativa sulla mutualità prevalente in particolare banche popolari e consorzi agrari , di cui all'art.

    Le cooperative sociali, inoltre, devono indicare nel modulo i caratteri distintivi delle cooperative stesse, come previsto dalla legge che le disciplina la L.

    Alle cooperative edilizie ed ai loro consorzi viene chiesto di indicare il numero dei soci ed eventualmente di sottoscrivere che "alla data odierna ciascun socio possiede quote od azioni per un valore non inferiore a ,23 euro". La domanda pervenuta al Registro delle Imprese, sarà trasmessa automaticamente al Ministero, al momento della sua evasione, tramite il sistema informatico camerale.

    L'ufficio del Registro delle Imprese prima di procedere all'evasione della domanda, verifica se la domanda è stata sottoscritta e compilata. Eventuali integrazioni possono essere richieste all'utente tramite Io strumento della gestione correzioni previsto per le domande telematiche.

    Il Ministero stesso attribuisce a ciascuna società cooperativa un numero di iscrizione con l'indicazione della sezione di appartenenza. Il numero di iscrizione viene reso disponibile tramite il sistema informatico delle Camere.

    Tale numero deve essere indicato dalla società nei propri atti e nella propria corrispondenza.

    Procedure per l'iscrizione nell'Albo regionale delle cooperative sociali

    Finalità del modulo Con tale modulo, per le cooperative a mutualità prevalente, gli amministratori al momento del deposito del bilancio devono dichiarare che nella società permane la condizione di mutualità prevalente, evidenziando i dati richiesti, di cui agli artt.

    A tale proposito il Ministero ha precisato che le indicazioni riportate in sede di deposito del bilancio riferito all'esercizio non modificano la qualificazione di cooperativa a mutualità prevalente acquisita in sede di prima iscrizione, avendo recepito nello statuto le disposizioni dettate dall'art. Differenza tra valore e costi della produzione A - B. C Proventi e oneri finanziari : 15 proventi da partecipazioni, con separata indicazione di quelli relativi ad imprese controllate e collegate; a da crediti iscritti nelle immobilizzazioni, con separata indicazione di quelli da imprese controllate e collegate e di quelli da controllanti; b da titoli iscritti nelle immobilizzazioni che non costituiscono partecipazioni; c da titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni; d proventi diversi dai precedenti, con separata indicazione di quelli da imprese controllate e collegate e di quelli da controllanti; 17 interessi e altri oneri finanziari, con separata indicazione di quelli verso imprese controllate e collegate e verso controllanti; bis utili e perdite su cambi.

    Modello C documentazione delle cooperative a mutualità prevalente | Ipsoa

    D Rettifiche di valore di attività finanziarie: 18 rivalutazioni: b di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni; c di titoli iscritti all'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni; 19 svalutazioni: b di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni; c di titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni. Totale delle rettifiche 18 - E Proventi e oneri straordinari : 20 proventi, con separata indicazione delle plusvalenze da alienazioni i cui ricavi non sono iscrivibili al n.

    Totale delle partite straordinarie 20 - Sono evidenziate in rosso le parti che innovano rispetto al testo normativo precedente. Disposizioni per l'attuazione del Codice civile e transitorie septies Le cooperative sociali che rispettino le norme di cui alla l.

    Le cooperative agricole che esercitano le attività di cui all'art. Le piccole società cooperative costituite ai sensi della l.