Skip to content

ZSSRZADKOWO.INFO

Zss Rzadkowo Blog

SCARICA CUBO DI RUBIK DA


    risolvere un Cubo di Rubik mescolato. Inserisci i colori del tuo puzzle, clicca il tasto Risolvi e segui le istruzioni che ti vengono fornite dal programma. Scarica l'ultima versione di Rubik Cube: Risolvere il cubo di Rubik sul tuo Altri programmi da considerare Il mitico gioco di parole per Windows Download Tutorial per il Cubo di Rubik apk for Android. Impara il metodo più rapido per risolvere il cubo di Rubik. Download cubo di Rubik apk for Android. Con Rubik Cube 3D, puoi persino controllare il cubo e iniziare da qualsiasi stato particolare. Questo gioco per PC che vi proponiamo del cubo di Rubik è un file da scaricare ( .exe) su PC in modo tale da essere avviato diretta sul.

    Nome: cubo di rubik da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:23.44 Megabytes

    SCARICA CUBO DI RUBIK DA

    Più di milioni di cubi di Rubik sono stati venduti da quando è uscito e, probabilmente, è uno dei giocattoli più diffusi nel mondo. La maggior parte delle persone che hanno cercato di risolvere il cubo e pure io hanno rinunciato per la frustrazione di non riuscire a capire quale fosse il metodo per riuscire nell'impresa di risolvere il puzzle. Come tutti i giochi di intelligenza, il trucco è scoprire la chiave di risoluzione che poi, se ripetuta con pazienza e costanza, porta, alla fine, a completare l'enigma del cubo.

    Il gioco consiste nel posizionare i 54 quadrati di cui è composto il cubo per creare 6 facce tutte dello stesso colore. Su Wikipedia italiana c'è tutta la spiegazione del cubo, anche dal punto di vista matematico, con i possibili metodi di risoluzione. Recentemente è uscito un programma per computer che svela, con estrema chiarezza, come risolvere il cubo di Rubik in pochissimo tempo. Si tratta di una guida illustrata, passo passo, che spiega come risolvere qualsiasi cubo.

    Ogni passaggio viene illustrato con una immagine, presenta il prima e il dopo e le mosse necessarie per raggiungere quella fase. All'inizio la procedura di soluzione del cubo sembra lenta ma, andando avanti e provando le varie mosse diverse volte, si impara il trucco logico cosi da risolvere il cubo di Rubik da soli, senza più bisogno di leggere.

    Qui ci troviamo davanti al primo algoritmo cioè un movimento fisso che permette di posizionare un determinato spigolo nella sua posizione ricordiamo che per completare la croce e la prima faccia non c'erano algoritmi, ma andava ad intuito.

    Risolutore del Cubo di Rubik

    L'algoritmo non è sempre lo stesso, infatti ce ne sono diversi per completare questo strato, ma sono tutti efficienti. Nel secondo strato abbiamo già la parte centrale posizionata e quindi si deve mettere a posto gli spigoli ad essa adiacenti; ad esempio nella faccia rossa, che è collegata con quelle blu e verdi, bisogna posizionare gli spigoli rosso-blu e rosso-verdi adiacenti alla faccia centrale.

    Dopo averlo completato ci saranno da completare il terzo strato e l'ultima faccia.

    Completare il cubo: questo passaggio è il più difficile non solo perché in alcuni metodi per risolvere questo strato ci sono quattro algoritmi, ma anche perché è la più lunga da completare. Si inizia formando una croce nella faccia opposta a quella di partenza e quella già completata la faccia opposta al bianco è il giallo, quella del rosso è l'arancione, quella del blu è il verde.

    Questo vale per la versione originale del cubo, nelle altre versioni i colori possono essere differenti.

    La croce non deve essere rigorosa come quella della prima faccia; infatti nella prima gli angoli andavano posizionati dopo, in questa gli angoli possono essere anche tenuti insieme alla croce.

    Dopo aver fatto la croce si guarda lo spigolo che comprende il quadratino della croce nella faccia opposta a quella di partenza e la faccia centrale del terzo strato, l'ultimo da completare. Lo spigolo deve andare sopra gli alti due già posizionati.

    Gli spigoli devono essere tutti posizionati correttamente per andare avanti.

    Cubo di Rubik Icona in Stile Piatto

    Se invece sono posizionati male si prende una faccia in cui lo spigolo è posizionato bene e si parte con un algoritmo per posizionarli tutti bene. Il secondo caso è quello più frequente e anche in caso di spigoli posizionati male con l'algoritmo che si farà non distruggerà il lavoro fatto prima.

    Ora si devono posizionare gli angoli.

    Qui dobbiamo trovare dagli angoli posizionati bene o orientati bene. Posizionati bene significa che i tre quadratini dell'angolo si trovano in mezzo alle tre facce corrispondenti ma in una posizione sbagliata, orientati bene vuol dire che la posizione di cui stavamo parlando prima, è giusta. Ad esempio l'angolo giallo-blu-rosso è posizionato bene quando il quadratino giallo è sulla faccia rossa, quello rosso su quella blu e quello blu su quella gialla.

    cubo di Rubik

    Orientato bene vuol dire che il quadratino giallo è sulla faccia gialla, quello blu su quelle blu, quello rosso su quella rossa. Partendo da un angolo posizionato o orientato bene si parte con un altro algoritmo che andrà a posizionarli bene tutti. L'ultimo passaggio consiste nell'orientare bene tutti gli angoli completando il terzo strato e la faccia opposta a quella di partenza.

    Qui ci vuole ancora un algoritmo, non difficile da memorizzare, ma molto rischioso perché questo algoritmo non manterrà fisse le posizioni della faccia di partenza e il secondo strato ma le scombinerà per poi rimetterle a posto.

    Dopo questo algoritmo il cubo sarà completato. Ha il vantaggio di non disfare quasi mai la parte del cubo che si è già costruita.

    Il metodo Fridrich , che prende il nome dalla sua inventrice, Jessica Fridrich , raggruppa secondo-terzo, quarto-quinto, sesto-settimo passaggio del metodo a strati in singoli passaggi. Per saperne di più vedi chi siamo.

    Attenzione richiesta Cookie e Privacy: Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per migliorare la tua esperienza e i nostri servizi analizzando la navigazione nel nostro sito Web. Se continui a navigare significa che accetti di utilizzarli. Per ottenere maggiori informazioni leggi la nostra politica sulla privacy. Peso senza batterie e senza cubo di Rubik : gr.

    Peso con 6 batterie 1,5V senza cubo di Rubik : gr.

    Peso con 6 batterie 1,5V e con cubo di Rubik : gr. Mattoncino intelligente NXT: E' l'unità di controllo computer di tutto il Robot che con il programma software gestisce tutti i motori, i sensori e quindi il completo funzionamento di Rubik-ONE.

    BASE: E' la struttura portante di tutto il robot sulla quale sono montati i motori e i sensori.