Skip to content

ZSSRZADKOWO.INFO

Zss Rzadkowo Blog

AZUREUS FACCIO SCARICA


    Vuze non è solo un ottimo software gratuito per scaricare file dalla rete torrent ma anche un programma molto valido per visualizzare video in HD, cercare file. Vuze, download gratis. Vuze Il BitTorrent si trasforma in media center. Scarica l'ultima versione di Vuze per Windows. Accedere ad una delle più grandi biblioteche di video in HD. Dai creatori di Azureus, riceviamo Vuze. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di Azureus.. Risolvere la lentezza dei download (Semaforo giallo - cosa faccio?). Perché i miei download sono. Questa guida vuole essere un breve tutorial su come installare VUZE sul proprio PC in modo da riuscire a scaricare i file torrent che troviamo su.

    Nome: azureus faccio
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:47.37 MB

    AZUREUS FACCIO SCARICA

    Offline Azureus. Guida veloce. Installazione su Windows Una volta scaricatoil nostro client Azureus e iniziata l'istallazione, si presentera' una prima schermata, nella quale prenderemo visione della GNU General Public License GPL che dovremo accettare.

    Sara' quindi possibile scegliere i vari componenti del programma : Azureus Core Files sono i file richiesti da Azureus. Azureus Shell Extensions ci permette di associare tutti i file. Start Menu' Shortcuts inserisce nel menu' di avvio un'icona per avviare Azureus. Come per altri software, proseguendo con l'istallazione ci verra' permesso di scegliere dove vogliamo creare la cartella e inserire i file necessari al funzionamento di Azureus.

    Avviamo quindi per la prima volta il client, facendo doppio clic sull'icona della "rana azzurra".

    Abbiamo scansionato il file e gli URL associati a questo programma software in oltre 50 dei principali servizi antivirus al mondo; non è stata rilevata alcuna possibile minaccia.

    Perché questo programma software è ancora disponibile? Sulla base del nostro sistema di scansione, abbiamo stabilito che è probabile che questi flag siano falsi positivi. Cos'è un falso positivo?

    Significa che un programma benigno viene erroneamente contrassegnato come dannoso a causa di una firma o algoritmo di rilevamento troppo ampio utilizzato in un programma antivirus. Bloccato È molto probabile che questo programma software sia dannoso o contenga software in bundle indesiderato. Perché questo programma software non è più disponibile nel nostro catalogo?

    Le modalita' che possiamo scegliere sono 2 : Tipica, nella quale tutte le funzionalita' consigliate verranno istallate : queste funzioni sono piu' che sufficienti per il corretto funzionamento di Azureus, quindi la prima volta che eseguiamo questa operazione e' preferibile proseguire con quest'ultima opzione.

    non voglio i "messi in coda"

    Personalizzata, dove potremo scegliere quali componenti utilizzare. Una volta ultimata la procedura, sara' necessario riavviare il computer.

    Installazione su Linux Descriviamo brevemente come installare e configurare inizialmente Azureus su Linux.

    La distribuzione di Linux scelta è la Mandriva ma grossomodo la procedura è identica per ogni altra distribuzione. Innanzi tutto occorre installare, se non l'avete già fatto, Java Runtime Environment.

    Pacchetto RPM — Un file rpm. Per installare Java in questo modo occorre avere i privilegi di Root e si installa di default in una locazione che sostituisce la versione di sistema di Java fornita con Linux.

    Di seguito descriveremo brevemente entrambi i tipi di installazione. Puoi memorizzare il file in ogni cartella che desideri.

    Per esempio se il file è nella cartella corrente occorre farlo precedere da '. Adesso possiamo installare Azureus. Primi passi L'interfaccia di Azureus e' estremamente intuitiva e funzionale.

    Il Wizard ci aiuta in modo semplice e veloce a configurare Azureus per ottenere buone prestazioni con i file torrent, sensa necessariamente dover impostare tutte le opzioni presenti nelle schermate di configurazione avanzata.. Nella finestra del Wizard clicchiamo quindi su Avantie scegliamo il tipo di linea che ci fornisce il nostro operatore telefonico.

    Per orientarsi nella scelta della linea non occorre considerare la banda in download, ma solo quella in upload. La maggioranza delle linee ADSL supporta una banda in upload di kbps. Sempre cliccando sul tasto Avanti si presentera' una nuova schermata, dove immettere la porta di ascolto in ingresso TCP. La porta impostata di default andra' bene nella maggior parte dei casi.

    Clicchiamo quindi su Test, per controllare se vi sono problemi.

    Se il test sulla porta e' OK possiamo procedere, altrimenti e' consigliabile provare un'altra porta, compresa tra la e la Premendo ancora il tasto Avanti, si puo' quindi passare alle impostazioni riguardanti la cartella di salvataggio dei file torrent che andiamo a scaricare. Un buon accorgimento da adottare in questo caso e' quello di controllare che lo spazio su disco sia sufficiente per accogliere i nostri file.

    E' inoltre consigliabile spuntare se non lo e' gia' l'opzione Abilita il fast Resume, che permette ad Azureus di riprendere in modo veloce un file parzialmente o totalmente scaricato. Fatto questo, clicchiamo su Fine. Scaricare torrent Sono moltissimi i posti, sia in rete, sia tramite programmi di ricerca, dove possiamo reperire file.

    Una volta salvato il file. Quando abbiamo selezionato il file. Bastera' quindi scegliere la locazione che preferiamo sul disco.

    Download dei Torrent:

    In caso questo passaggio non avvenga, il nostro torrent verra' automaticamente salvato nella cartella di default scelta all'inizio tramite la procedura di configurazione automatica Wizard di Configurazione. Grigia : il torrent e' fermo, per attivarlo occorre selezionarlo e cliccare quindi sul tasto Start. Rossa : il tracker e' attivo e la connessione stabilita, ma nessuno sta attualmente condividendo questo torrent.

    Gialla : spesso chi si trova dietro un firewall, un router o in una Lan ha problemi con l'apertura delle porte, e quindi la velocita' del download sara' ridotta. Blu : se stiamo inviando il torrent, la luce indica che nessuno e' ancora connesso per il download, se invece stiamo scaricando puo' significare che il tracker ha dei problemi, ma abbiamo comunque stabilito una connessione con altri client.

    Verde : Tutto ok!

    Forum Ubuntu-it

    Creare un torrent Fino ad ora abbiamo visto come scaricare un file torrent, tuttavia e' possibile creare torrent personalizzati, da inviare su tracker che consentono questa operazione, oppure facendo noi stessi da distributori del file, tramite Azureus.

    Per il momento ci limiteremo alla creazione di un file. Si aprira' una finestra con svariate opzioni : Nel campo Announce URL va inserito l'announce utilizzato dal tracker a cui vogliamo inviare il file.

    Spuntando la casella Aggiungi informazioni Multi-Tracker nel torrent ci verra' data la possibilita' di inserire, nella schermata successiva, piu' di un tracker di riferimento.

    L'opzione Aggiungi gli hashes per gli altri network applica al torrent creato un hash identificativo, ovvero un insieme di caratteri che lo distinguono da tutti gli altri file e che risulta compatibile con molte altre reti di scambio p2p..

    Mettere un hash significa avere la possibilita' di sapere con precisione se un file e' una nostra creazione, un fake, o eventualmente tracciarne la provenienza.

    Il Commento e' una nostra opinione personale sul torrent, spesso questo spazio viene utilizzato per inserire codici di attivazioni, password, suggerimenti su come utilizzare il file oppure in quale formato e' avvenuta la codifica e quali codec servono per visualizzarlo. Proseguendo nella creazione basta cliccare su Avanti , si presentera' la finestra dei tracker aggiuntivi, e quindi, cliccando ancora su Avanti un'ulteriore finestra, dove selezionare il file o la directory che diventeranno i nostri torrent.

    Ogni parte contiene dati differenti del file, e maggiore sara' la Dimensione Parti che andremo ad impostare, minore sara' il numero di parti stesse.

    Se non si e' sicuri di come settare questo valore, meglio lasciarlo su Automatico, Azureus provvedera' a calcolare la dimensione ottimale. Spuntanto la casella Open the torrent for seeding when done avvieremo automaticamente il seed l'invio del torrent una volta cliccato sul tasto Fine. Ultimata la procedura, vedremo comparire il nostro torrent nella finestra dei seed, situata nella seconda meta' della schermata principale.

    Barra dei Menu Situata nella parte alta dell'interfaccia principale, questa barra ci consente di accedere alle moltissime funzioni che il client mette a disposizione : -File Apri, tramite una serie di scelte a tendina, ci consente di aprire un.

    Aprendo un ULR potremo immettere l'indirizzo relativo al. Infine, con la voce Cartella, sara' possibile selezionare una Cartella contenente uno o piu' file. Questo risulta utile se vogliamo mettere in coda molti file in una sola volta, in modo da non dover ripetere la procedura cliccando per ogni file su Apri per poi scegliere file e destinazione.

    Crea un file torrent : Come spiegato nella Guida pratica per creare un torrent con Azureus, questa voce attiva una finestra in cui immettere le funzioni di creazione desiderate. XML : I file. Convertendo un file. XML sara' possibile visualizzare queste informazioni in modo chiaro e comprensibile.

    Avviata l'operazione si aprira' dunque una finestra, nella quale occorre inserire il percorso del file in questione, e quindi scegliere dove vogliamo salvare il nuovo file.